Così è (o mi pare) è la reinterpretazione della novella pirandelliana nella società moderna, dove i social network diventano il mezzo privilegiato per spiare l’altro, alla ricerca della verità in una vicenda che lascia molti dubbi. 

Mediante la realtà virtuale, lo spettatore viene calato nella storia e il suo punto di vista coincide con quello di uno dei protagonisti, che assiste e ascolta tutto. Indossando il visore ognuno può scegliere dove e cosa guardare, per svilluppare infine una riflessione sul tema della realtà e della finzione, centrale in Pirandello. 

Così è (o mi pare) locandina
Così è (o mi pare)
1h 20'


Genere: Film in realtà virtualeAnno: 2021Prodotto da: Omar Rashid, Luca Fortino, Alessandro Mancini, Elio Germano, Pierfrancesco PisaniRegia: Elio GermanoProduzione: Gold, Teatro della Toscana, Infinito Produzione TeatraleCast: Elio Germano, Gaetano Bruno, Serena Barone, Michele Sinisi, Natalia Magni, Caterina Biasiol, Daniele Parisi, Maria Sole Mansutti, Gioia Salvatori, Marco Ripoli, Fabrizio Careddu, Davide Grrillo, Bruno Valente, Lisio Castiglia,Luisa Bosi, Ivo Romagnoli, Isabella Ragonese, Pippo Di MarcaFotografia: Matteo CoccoPost-produzione: Sasan Baha, Cosimo Lombardelli, Nazzareno NeriSound design: Gabriele Fasano, Luca FortinoScenografia: Federica FrancoliniCostumi: Andrea Cavalletto, Eleonora MedollaEffetti speciali: Cosimo LombardelliTrucco: Dalia Colli, Daniela TartariGrafica: Azzurra Giuntini