No Borders: il primo documentario italiano in realtà virtuale girato a 360°.

L’attore Elio Germano, nelle vesti di narratore e intervistatore, mostra ed esplora la crisi dei migranti in Italia.

Il film si muove tra il Centro Baobab di Roma ed il presidio No Borders di Ventimiglia, città di confine diventata simbolo dell’emergenza migranti. La realtà virtuale permette alla spettatore di immergersi nella scena esplorandola. In No Borders si vivono spazi, momenti della giornata, si ascoltano storie e esperienze che coinvolgono i volontari. La realtà virtuale vi porta ad essere parte di uno spaccato che riguarda ogni giorno di più, la vita di ognuno di noi.

No Borders ha vinto il premio MigrArti del MiBACT a La Biennale di Venezia e la Menzione Speciale ai Nastri d’Argento 2017.

No Borders locandina
No Borders
15'


Genere: Documentario in Realtà VirtualeAnno: 2016Lingua: ItalianoProdotto da: Omar Rashid, Elio Germano, Haider RashidRegia: Haider RashidProduzione: Gold, Gruppo Cadini, Radical Plans, MiBACTSceneggiatura: Elio Germano, Omar Rashid, Haider RashidCast: Elio GermanoFotografia: Daniele BernabeiSound design: Gabriele FasanoGrafica: Luca Barcellona, Matteo Moretti, Enrico VisaniSito web: nobordersvr.comAwards:

Premio MigrArti del MiBACT alla Giornata degli Autori al Festival del Cinema di Venezia 2016.
Menzione Speciale ai Nastri d’Argento 2017.